Angel

Il profumo sublima il corpo
senza eclissarlo.
Thierry Mugler

Un velo di luce blu

Sorprendere, spingersi oltre i limiti della mera creazione olfattiva esplorando dimensioni inedite e straordinarie: questa è l’essenza dei profumi MUGLER.
Una novità assoluta: Angel impone nuovi codici, incarna la sfrontatezza dell’atipicità, la follia dell’eccesso.
Angel è un’icona ineguagliabile. Sulle mani, sul collo, sulla schiena... L’emblematica stella di Angel e i suoi accenti luminosi si fondono sulla pelle liberando inconfondibili note glamour.

Scopri la collezione

Video

Il blu è il colore dell’immaginazione,
dell’intangibile, dell’imprevedibile.
Thierry Mugler

Il profumo e le sue facette

ANGEL, LA FRAGRANZA
DEL PARADOSSO.
SI DECLINA IN TRE FACETTE.

CELESTE Profumo simbolo di freschezza e libertà, Angel racchiude note di vento e cielo in un concentrato di aria pura che infonde completezza e serenità.

DELIZIOSO Le note fruttate e i sapori di miele che richiamano i dolciumi tipici dei parchi divertimento, fanno riaffiorare ricordi d’infanzia gioiosi e spensierati.

VOLUTTUOSO Un connubio tenero e seducente di vaniglia e patchouli incarna alla perfezione l’eleganza della donna glamour.

SCOPRI ANGEL EAU DE PARFUM

Ricarica

I flaconi-gioiello Angel sono concepiti per durare per sempre. Come le opere d’arte, sono oggetti da conservare e contemplare. Per questo, MUGLER perpetua la tradizione delle fontane di profumo che permettono di ricaricare all’infinito il proprio flacone, invece di gettarlo e sostituirlo.
La Source e i flacon recharge sono immaginati per dare nuova vita al tuo profumo con un semplice gesto.

SCOPRI I FLACON RECHARGE

SCOPRI LA SOURCE

SCOPRI DI PIÙ SULLA POLITICA PER UN LUSSO ECO-SOSTENIBILE DI MUGLER

Behind the scenes *

La nuova campagna Angel è stata realizzata dai registi inglesi Warren du Preez e Nick Thornton Jones. Da veri produttori di immagini, il duo vive la luce come un oggetto a sé stante, scolpendone i raggi per seguire la silhouette e lasciare che l'immaginazione sfugga a più voluttà.

*Dietro le quinte

Per accedere a questa rubrica entra nello spazio Le Cercle