Come prolungare la durata del profumo?

Far durare il proprio profumo non è impossibile: adottando alcuni semplici trucchi, potrai portarlo sempre con te e lasciarti avvolgere dalle sue note sensuali tutto il giorno.

Una fragranza si attiva grazie al calore corporeo, quindi è sufficiente vaporizzarla sui punti di pulsazione per un risultato profumato più intenso. Il collo, i polsi e l’interno dei gomiti, ad esempio, sono zone strategiche: i vasi sanguigni, vicini alla superficie, riscaldano la pelle e amplificano la durata e l’intensità del profumo. Una fragranza si sposa meglio con le pelli grasse: creando una base umida con una lozione corpo o un idratante prima dell’applicazione, permetterai agli oli profumati di aderire alla pelle per più tempo.

Un altro consiglio? Non strofinare il profumo sulla pelle: la struttura della fragranza si rompe e le note si affievoliscono. Vaporizza sempre a circa 10 cm di distanza e lascia asciugare per alcuni istanti per ottenere un risultato più intenso e duraturo.

Per preservare una fragranza il più a lungo possibile, conservala in un luogo fresco, al riparo dalla luce del sole, evitando le stanze soggette a forti sbalzi di temperatura, come il bagno.

Scopri di più sulle Ispirazione
I segreti di MUGLER COLOGNE, il profumo che rende possibile l’impossibile

I segreti di MUGLER COLOGNE, il profumo che rende possibile l’impossibile

Il 2001 non segna solo l’inizio di un nuovo millennio, ma anche l’arrivo di un’opera inedita nella profumeria unisex: MUGLER COLOGNE.

Ultimi articoli Mag