MUGLER STARS : JERRY HALL

LA NUOVA SAGA MUGLER STAR PUNTA I RIFLETTORI SULLE MUSE CHE HANNO SEGNATO LA STORIA DELLA MAISON.

Dal 1974, MUGLER veste silhouette hollywoodiane, sensuali e dalla femminilità assoluta, rappresentate da donne potenti e straordinarie. Il Mag invita a scoprire, da vicino, volto e anima di queste muse così glamour.

Il primo capitolo alza il sipario su... un’epoca, un’attitudine, una bellezza, un’icona. Il Mag torna a narrare l’incredibile storia di Jerry Hall, femme Angel per eccellenza.

« Scegli sempre ciò che ti fa sentire bene »

Una regola che Jerry Hall ha seguito per tutta la vita. Approfittare al massimo delle opportunità che le si presentavano, senza esitare. A 16 anni, lascia la periferia di Dallas per la Costa Azzurra, con i soldi ottenuti dall’assicurazione dopo un incidente d’auto. È in vacanza a Saint-Tropez quando viene notata da un’agenzia di modelle. Parte, allora, alla volta di Parigi per inseguire il sogno americano: qui, condividerà l’appartamento con la top model Grace Jones (futura musa dell’artista Jean-Paul Goude) e, poi, con Jessica Lange (futuro Oscar come migliore attrice non protagonista nel 1983 per Tootsie). Siamo nel pieno degli anni ‘70, Parigi è in fermento...

Nel 1975, raggiunge la fama internazionale grazie alla copertina dell’album Siren, di Roxy. Immediatamente riconoscibile per i lunghissimi capelli biondi, alta 1,83m, appare su oltre 40copertine dei magazine più in voga del momento, partecipa all’effervescenza degli années Palace e incontra il cantante dei Rolling Stones Mick Jagger, rockstar planetaria. Faranno coppia per circa 20 anni e avranno 4 figli.

Jerry Hall è, soprattutto, una donna affascinante. Affascinante perché non le importa cosa pensano gli altri, al punto da spendere il primo stipendio per fare un bagno... nello champagne. Affascinante perché aspetta 10 anni per ricevere la proposta di matrimonio di Mick Jagger. Affascinante perché la sua femminilità rima con glamour e indipendenza.

È un’incredibile fonte di ispirazione, una persona libera, coraggiosa, sfacciata; e bellissima. Jerry Hall è straordinaria. Non le è mai importato nulla delle mode del momento, che fosse fare il broncio, grunge o no, glamour o meno, della musica che andava... Ha un animo gentile; si esibiva per la titolare di un piccolo motel durante un servizio fotografico in un angolo sperduto del New Mexico, posava con il pompiere del quartiere. "Sì, sono bella e lo faccio vedere."
Monsieur Mugler

Da un semplice incontro di lavoro, le collaborazioni tra Monsieur Mugler e Jarry Hall si sono moltiplicate: dalle sfilate Prêt-à-Porter e Haute Couture ai numerosi servizi fotografici. È la storia di un’amicizia che si è consolidata nel tempo, fino al 1995: la fama mondiale con Angel.

« Beware of angels : good ones, bad ones »

Alle prime luci del giorno, sdraiata sulle dune di sabbia bianca come neve del deserto White Sands, Jerry Hall posa davanti a Monsieur Mugler, con un abito lungo scintillante, a scaglie argentate, della prima collezione Haute Couture (Ritz, Autunno-Inverno 1992-1993). A 39 anni, Jerry Hall personifica la donna Angel nel primo spot pubblicitario internazionale della Maison. «Angel è un profumo di contrasti» dichiara il parfumeur Oliver Cresp, «non cessa mai di sorprendere, tra caldo e freddo». Come un angelo caduto in pieno deserto, tra l’azzurro ghiaccio e una femminilità bollente, lo scatto sublima con carattere la prima fragranza della Maison.

Seguirà una tournée promozionale mondiale degna delle più grandi star del cinema. Angel rispecchia la personalità di Jerry Hall, che condivide con il couturier il gusto per tutto ciò che è stravagante e spettacolare. « Thierry ama le donne », afferma Jerry Hall,« solo un amore autentico può appropriarsi di questa iconografia glamour hollywoodiana per sublimarla con un vestito e un profumo. »

Come un fil-rouge di affetto e fedeltà, attraverso le generazioni, 20 anni dopo Mugler sceglie come testimonial Angel la figlia più piccola della modella, Georgia May Jagger. Sorprese all’orizzonte.

Scopri di più sulle Dietro le quinte
2019: un anno costellato da star MUGLER

2019: un anno costellato da star MUGLER

#THROWBACK: I LOOK MUGLER DELLE STAR DELL'ANNO

Ultimi articoli Mag